menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Affittano casa vacanza inesistente: coppia denunciata

Un 76enne di Torino e una 55enne di origini cinesi si sono fatti consegnare la caparra da un 37enne genovese per poi sparire

Ha sborsato 300 euro di caparra per l’affitto di una casa vacanza, ma dopo avere consegnato i soldi non ha più avuto notizia dei sedicenti proprietari dell’appartamento.

Vittima del raggiro un 37enne genovese, che ha sporto denuncia ai carabinieri di Montoggio. L’uomo ha raccontato di avere preso accordi con una coppia per versare 300 euro su una carta prepagata a titolo di caparra per l’affitto di un appartamento.

Una volta versatosi la somma, la coppia è sparita. I carabinieri hanno avviato le indagini, e sono riusciti a risalire a un 76enne di Torino e una cittadina cinese 55enne, che sono stati denunciati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

  • Cronaca

    Sestri Levante, chiusa per mareggiata la galleria Sant'Anna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento