Il Casa Mia Club è il primo locale della città con defibrillatore

Si può usare per adulti o in caso di intervento pediatrico, è semplice, intuitivo, affidabile e garantito 5 anni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

DOTARE IL PROPRIO LOCALE DI UN "DEFIBRILLATORE DAE" DIMOSTRA ATTENZIONE VERSO LA SALUTE E SICUREZZA DEI PROPRI DIPENDENTI E CLIENTI. PER SALVARE LA VITA DI UNA PERSONA IN ARRESTO CARDIACO OCCORRE INTERVENIRE NEI PRIMI 5 MINUTI. Al momento non esiste una legge che obblighi gli esercizi pubblici a dotarsi di un defibrillatore DAE semiautomatico ma la legge Balduzzi, che regola la diffusione di questo apparecchio in Italia, ne consiglia comunque la dotazione soprattutto nei luoghi pubblici particolarmente affollati. Per questo ne è stato installato uno al Casa Mia. Il suo nome tecnico è "Defibrillatore semiautomatico Life-Point Pro AED" e viene fornito con accessori e borsa. Si può usare per adulti o in caso di intervento pediatrico, è semplice, intuitivo, affidabile e garantito 5 anni. Non rilascia scariche in caso di presenza del pacemaker e battito cardiaco. Si tratta di un apparecchio molto versatile in quanto, con la sola scelta degli elettrodi adesivi, si usa sia per adulti che per bambini. Fornisce istruzioni vocali e visive che guidano il soccorritore in maniera semplicissima. È adattato quindi anche per personale non medico. Analizza il ritmo cardiaco ed indica all'operatore la necessità o meno di erogare la scarica. Inoltre ha la funzione di auto-test giornaliera che verifica il pieno funzionamento dell'apparecchio. I dati sull'intervento possono essere recuperati tramite un collegamento USB. Dove questo apparecchio è stato installato ha avuto ottimi riscontri da parte della clientela e dei dipendenti che possono così contare su uno strumento fondamentale in caso di arresto cardiaco. Parte del personale del Casa Mia Club è stato formato per l'utilizzo di tale strumento nel corso di BLSD (Basic LIfe Support and Defibrillation). Il corso ha consistito nell'apprendere le tecniche di rianimazione cardiopolmonare e l'uso del Defibrillatore semi-Automatico Esterno (DAE) in modo da poter intervenire nel caso di emergenze sanitarie, quali l'arresto cardiocircolatorio improvviso e/o l'ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo, sia a persona adulta sia persona in età pediatrica. Un corso della durata di 4/5 ore articolato in 3 fasi: parte teorica - con l'ausilio di audiovisivi per slide e filmati; parte pratica - con l'uso di manichini da addestramento e un DAE da trainer; parte di verifica - ogni discente è stato impegnato nella simulazione su manichino di un evento d'emergenza e dovrà mettere in pratica le tecniche acquisite. Alla fine del corso è stata rilasciata la Certificazione di "Esecutore BLSD-Basic LIfe Support and Defibrillaton" secondo le linee guida internazionali ILCOR 2015 e consegnato un attestato (peraltro valido per tutti i concorsi pubblici e privati). Una certificazione che dovrà essere rinnovata mediante un corso di BLSD Retraining ogni 2 anni. Inoltre è stata rilasciata ad ogni discente l'autorizzazione all'uso del defibrillatore in ambiente extra-ospedaliero per personale non sanitario, come prevede il D.G.R. 1161/2014. Autorizzazione valida su tutto il territorio nazionale ed è perenne. Per informazioni 010 898 3728 www.casamiaclub.it info@casamiaclub.it

Torna su
GenovaToday è in caricamento