Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Albaro / Lungomare Lombardo

Casa dei cantautori, Grosso: «Allestimento concluso per dicembre 2023»

L'assessore Barbara Grosso ha esposto in consiglio comunale il cronoprogramma che porterà all’inaugurazione della Casa dei Cantautori nel dicembre 2023 negli spazi dell’Abbazia di San Giuliano, in corso Italia

Come di consueto alle ore 14 il consiglio comunale di martedì 15 giugno si è aperto con la discussione degli articoli 54, interrogazioni a risposta immediata. «A che punto sono i lavori per l'apertura del museo dei cantautori e dell'annessa scuola di formazione?». Lo ha chiesto Pietro Salemi (Italia Viva) visto che, di recente, sono stati donati alcuni strumenti musicali che dovrebbero essere collocati nel Museo.

Per la giunta ha risposto l'assessore Barbara Grosso: «Il progetto della casa dei cantautori è stato condiviso con il Ministero della Cultura e ha previsto la realizzazione di un centro dinamico: per questo infatti si chiama Casa e non museo. La casa della musica ha una doppia funzione: una espositiva in cui ripercorre in modo proprio interattivo tutto quello che è il repertorio e la biografia dei cantautori anche con la mostra degli oggetti in possesso oggi delle famiglie o di fondazioni e una formativa, poiché l'istituzione di corsi di formazione, legata alle nuove produzioni della musica, ai giovani quindi».

«La conclusione del progetto di fattibilità tecnico economica, che è stato presentato nella sua prima bozza alla stampa il 18 maggio anche la presenza del ministro Franceschini, è prevista per fine 2021 - ha concluso Grosso - e il progetto esecutivo dovrebbe essere disponibile a giugno 2022. Il termine lavori di allestimento è, a oggi, previsto per dicembre 2023».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa dei cantautori, Grosso: «Allestimento concluso per dicembre 2023»

GenovaToday è in caricamento