Cronaca

Tursi rispetta i ciclisti: sì ai cartelli per indicare la presenza di bici in strade e gallerie

La mozione approvata all'unanimità è stata presentata da Maurizio Amorfini (Lega)

Approvato l'ordine del giorno presentato da Maurizio Amorfini (Lega Nord) per l'installazione di cartelli verticale che segnalino la possibile presenza di ciclisti all'ingresso di tutte le gallerie e anche sulle strade cittadine più frequentate dalle bici. 

"Molti comuni Italiani si stanno gia dotando di questi cartelli, purtroppo ogni anno si registrano numerosi incidenti mortali che vedono coinvolti i ciclisti sportivi e quelli urbani", dice il consigliere Amorfini, riportando i dati sugli incidenti stradali che hanno visto coinvolti ciclisti in Italia.

"Sono 87 i ciclisti morti in incidenti stradali nei primi sei mesi del 2021. - scrive la Lega - Di queste 87 vittime, 14 sono morti in gennaio, 17 a febbraio, 13 a marzo, 14 in aprile, 12 a maggio e 14 a giugno, senza poi contare il numero altrettanto impressionante di feriti gravi: nel solo mese di giugno sono ben 47 i ciclisti ricoverati in codice rosso in prognosi riservata negli ospedali della zona registrati in Italia, in aumento rispetto ai 38 del mese precedente".

"In Italia - osservano i promotori - perde la vita un ciclista ogni due giorni, queste sono le cifre rese note dall’apposito osservatorio dell’Asap relative alle persone che hanno perso la vita in incidenti che li hanno visti coinvolti con le loro biciclette".

La mozione della Lega riprende iniziative già adottate in alcuni comuni italiani, "tali cartelli hanno lo scopo di salvaguardare le vite umane di tutti gli utenti della strada, ma soprattutto di quelli più fragili in questo caso i ciclisti sportivi e i ciclisti urbani".

Soddisfazione anche da parte dell'assessore Matteo Campora ai Trasporti, da sempre sostenitore di una mobilità alternativa: "La sicurezza è la nostra priorità, voglio ricordare che siamo stati anche il primo Comune a inserire l'obbligo del casco alla guida del monopattino, regola che probabilmente sarà introdotta nel Codice della strada". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tursi rispetta i ciclisti: sì ai cartelli per indicare la presenza di bici in strade e gallerie

GenovaToday è in caricamento