rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Carrello Genova, blocco dei prezzi sui generi prima necessità

Contro la crisi economica, Confesercenti, associazioni di tutela consumatori e Comune di Genova, lanciano l'iniziativa Carrello Genova, un blocco dei prezzi dei generi di prima necessità

Le associazioni di tutela dei consumatori, in collaborazione con Confesercenti e con la promozione del Comune di Genova, lanciano l'iniziativa "Carrello Genova", vale a dire un blocco sui prezzi di oltre una ventina di generi di prima necessità, alimentari e non, a partire da martedì 1° novembre.

Per Confesercenti aderiscono Anva Alimentare, Fiesa, Assopanificatori e Assomacellai. Il blocco dei prezzi durerà fino al 31 gennaio 2012, quando verrà fatto il punto sull’iniziativa valutandone gli effetti. L’elenco completo dei negozi aderenti, ciascuno dei quali esporrà una vetrofania con il logo identificativo dell’iniziativa, sarà presto consultabile on-line sul sito del Comune e sul sito di Confesercenti. Al progetto partecipano anche i panificatori, che inseriranno nel carrello il pane comune con farina di tipo “00”, i grossisti ortofrutticoli limitatamente alle patate e, soprattutto, i macellai che venderanno a prezzi calmierati tutti i tagli di carne rossa.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carrello Genova, blocco dei prezzi sui generi prima necessità

GenovaToday è in caricamento