Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Castelletto / Piazza del Carmine

Rapina con cacciavite al postamat, due arresti

Due genovesi di 41 e 44 anni sono finiti in manette per aver minacciato e derubato un concittadino allo sportello di piazza del Carmine

Immagine di repertorio

Rapina al postamat di piazza del Carmine. La polizia ha arrestato venerdì 7 settembre due genovesi di 41 e 44 anni per il reato di rapina propria in concorso. I due maleintenzionati si sono avvicinati alla vittima mentre stava prelevando dallo sportello automatico quaranta euro, suddivisi in due banconote da venti. L'uomo è stato  minacciato con un cacciavite e ha consegnato i soldi.
Ancora sotto schock il derubato ha chiamato il 112 dicendo in che direzione erano fuggiti i rapinatori. Due pattuglie, quella della Squadra Mobile in servizio antirapina e quella dell’UPG in servizio di controllo del territorio sono arrivate sul posto.

Nel giro di pochi minuti il lavoro di squadra dei poliziotti ha consentito di bloccare i due fuggitivi; gli agenti della Mobile hanno fermato il 44enne in corso Carbonara trovandolo in possesso di una banconota da 20 euro e di un cacciavite mentre gli agenti delle volanti hanno bloccato il 41enne in vico della Prudenza trovandolo in possesso dell'altra banconota.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con cacciavite al postamat, due arresti

GenovaToday è in caricamento