menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina al supermercato, arrestata

Quando le è stato detto che avrebbe dovuto attendere l'arrivo della polizia ha reagito violentemente, ingaggiando una colluttazione con il vigilante e colpendolo all'addome

Ieri pomeriggio intorno alle 14.30 la polizia ha arrestato per rapina e lesioni personali una 36enne genovese, con precedenti per reati contro il patrimonio, che ha ingaggiato una colluttazione con l'addetto alla vigilanza di un supermercato, che l'ha sorpresa con merce non pagata.

I poliziotti del commissariato Prè sono intervenuti in via di Sant'Agnese nella zona del Carmine dove era stata fermata una donna con merce rubata. L'addetto alla sicurezza, dopo averla vista prelevare alcuni prodotti e uscire senza passare dalle casse, le ha contestato il furto.

La donna ha inizialmente negato, poi ha ammesso le proprie responsabilità e ha restituito quanto sottratto, pretendendo a quel punto di andarsene. Quando le è stato detto che avrebbe dovuto attendere l'arrivo della polizia ha reagito violentemente, ingaggiando una colluttazione con il vigilante e colpendolo all'addome.

Quest'ultimo si è successivamente recato al pronto soccorso per le cure del caso. La 36enne genovese è stata condotta in questura per gli atti di rito ed è stata giudicata questa mattina con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento