Serbatoi Carmagnani, esposto di "Multedo per l'ambiente" contro i lavori

Il comitato ha presentato un esposto alla Polizia Locale per chiedere accertamenti sulla liceità dei lavori di ripristino dei serbatoi annunciati dalla Società Carmagnani

Foto dal gruppo FB: Multedo per l'ambiente

Il comitato "Multedo per l'ambiente", ha presentato un esposto alla Polizia Locale per chiedere accertamenti sulla liceità dei lavori di ripristino dei serbatoi annunciati dalla Società Carmagnani. Serbatoi che furono distrutti da un'esplosione nel 1987, che causò anche la morte di tre persone.

«A seguito della recente affissione di cartellonistica - ha scritto il comitato in una nota - da parte della Società Carmagnani che annuncia lavori di manutenzione straordinaria e di ripristino dei serbatoi distrutti dall'esplosione del 1987 che ha causato tre vittime, abbiamo presentato oggi un esposto alla Polizia Locale di Genova al fine di procedere ad opportuni accertamenti. Il contenuto dell’esposto precisa i motivi per i quali il nostro Comitato ritiene opportuna la sospensione coercitiva di quei lavori».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In particolare - prosegue la nota - richiamiamo l’attenzione sulla commistione tra manutenzione straordinaria e ripristino serbatoi. In attesa della risultanza delle indagini della Polizia Locale sulla regolarità delle autorizzazioni, della loro conformità a quanto dettato dal Piano Urbanistico Comunale e degli adempimenti prefettizi sui piani di emergenza esterna alla azienda in oggetto, si fa notare come il termine ripristino sia del tutto inappropriato come usato nella cartellonistica per procedere di fatto ad un ampliamento delle capacità di stoccaggio della Carmagnani. Infatti si può procedere ad un ripristino di un qualcosa di non funzionante o danneggiato, ad esempio il ripristino di una tapparella o di una finestra. Parlare di ripristino di serbatoi distrutti oltre 33 anni fa , è come pretendere di costruire senza nuove autorizzazioni edifici rasi al suolo durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale magari un un giardino pubblico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Le bucano le gomme perché lesbica, lo sfogo dell'infermiera Camilla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento