rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca Sampierdarena / Via Carlo Rolando

Mega rissa in strada tra venti persone: cinque arresti e un ricovero

Probabilmente reduci da una festa di Halloween si sono affrontati in via Carlo Rolando a Sampierdarena. Ferito in modo lieve un poliziotto mentre è grave un contendente ricoverato con 20 giorni di prognosi

Una rissa in piena regola è esplosa questa mattina in via Carlo Rolando a Sampierdarena. Erano passate da poco le 9 del 1° novembre quando dalle finestre i residenti hanno sentito delle urla provenire dalla strada. Una ventina di giovani, tra i 20 e i 25 anni, si stavano prendendo a calci e pugni davanti ai negozi e all'edicola di quartiere.

I contendenti reduci da una festa di Halloween con i capelli colorati e i volti truccati, hanno iniziato a sfidarsi in piazza Montano per arrivare poi alla resa dei conti nel budello della delegazioni di centro ponente. Alcuni hanno sbattuto i rivali contro le saracinesche dei locali chiusi nel giorno festivo, altri sono finiti a terra svenuti.

Dalle case le persone hanno gridato "Basta, basta" ed è scattata la chiamata al 112. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia di Stato, la polizia locale e due ambulanze delle Croce d'Oro di Sampierdarena.  

Con non poca fatica, gli agenti sono riusciti a separare i violenti. Un poliziotto è rimasto ferito e ne avrà per quattro giorni, alla fine tre uomini e due donne tutti di nazionalità ecuadoriana, sono stati arrestati e saranno processati domani mattina per direttissima.

Uno è stato anche denuncaito per porto abusivo di oggetti atti ad offendere (aveva un tirapugni) e un altro per restistenza aggravata a pubblico ufficiale. Grave un ragazzo che è rimasto ferito ed è stato ricoverato con una prognosi di 20 giorni. La polizia indaga sulle cause all'origine della maxi rissa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mega rissa in strada tra venti persone: cinque arresti e un ricovero

GenovaToday è in caricamento