menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zig zag in Sopraelevata, cane salvato dalla Municipale

Moro, un segugio di dieci anni, è stato salvato dalla polizia Municipale e riconsegnato alla proprietaria dalla Croce Gialla

«Venite, c'è un cane in Sopralevata». Alla chiamata di aiuto ha risposto martedì pomeriggio la polizia municipale di Genova. 

Gli agenti, arrivati sul posto, hanno bloccato il traffico e, rincorrendolo da una parte all'altra della careggiata, hanno recuperato Moro, un segugio di dieci anni scappato ieri in via Fieschi da casa.

Un'avventura a lieto fine per il cagnolino che, entrato a Sampierdarena sulla Sopraelevata, spaventatissimo, ha scavalcato il guardrail finendo nelle direzione opposta di marcia. 

Per fortuna diversi automobilisti hanno segnalato la sua presenza e il pronto intervento della municipale ha evitato il peggio.

Tolto dal pericolo, Moro è stato affidato alle cure della Croce Gialla che lo ha riportato alla sua padrona. Da ieri pomeriggio, insieme a un gruppo di residenti e di giovani volontari, la donna non aveva smesso di cercarlo; nessuno immaginava, però, che sarebbe finito, addirittura, in Sopraelevata.

Quella di oggi è stata una giornata particolarmente impegnativa per i vigili sul fronte recupero animali vaganti: altri quattro cani sono stati trovati tra Pra' e Bolzaneto, nel giro di poche ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento