menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scippatore arrestato a Rivarolo, è lo stesso che ha colpito anche a Carignano

La polizia ha raccolto numerosi indizi circa la responsabilità dell'uomo in un altro episodio, analogo a quello per cui è stato arrestato, avvenuto alcuni giorni prima

Nel pomeriggio di lunedì scorso la polizia ha arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Genova per il reato di furto con strappo un genovese di 36 anni, pregiudicato per reati contro il patrimonio commessi anche con violenza alle persone. 

Grazie all'attività investigativa condotta dalla Sezione Contrasto al Crimine diffuso della Squadra Mobile, a carico dell'uomo sono stati raccolti gravi indizi di responsabilità in relazione alla commissione di un furto con strappo verificatosi nel quartiere di Carignano il 25 novembre scorso.

Il 36enne, a bordo di un motociclo rubato, era giunto alle spalle della sua vittima e le aveva strappato con forza la borsa dalla spalla per poi allontanarsi a forte velocità.

La misura è stata eseguita presso la Casa Circondariale di Marassi dove lo scippatore si trova ristretto dal 2 dicembre scorso a seguito dell'arresto in flagranza per il reato di rapina aggravata. In quella circostanza gli agenti della Squadra Mobile, nel corso di appositi servizi moto-montati, lo avevano  bloccato dopo uno scippo commesso ai danni di una giovane studentessa, alla quale aveva anche provocato lesioni. 

Sono in corso ulteriori indigini tese a riscontrare la responsabilità dell'arrestato circa la commissione di analoghi episodi criminosi verificatisi nel mese scorso in zone residenziali cittadine e commessi con le medesime modalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento