menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svuota le cantine mentre la fidanzatina fa da 'palo', arrestato

Un ragazzo di 19 anni è stato arrestato mentre la fidanzata di 16 anni è stata denunciata. I due sono stati sorpresi in un palazzo di via Corsica a Carignano su segnalazione del portinaio e di alcuni condomini

La volanti della polizia hanno arrestato un 19enne ecuadoriano con precedenti e alla denuncia di una 16enne sua connazionale per il reato di tentato furto in abitazione aggravato in concorso.

Gli agenti sono intervenuti ieri sera intorno alle 22 in uno stabile di via Corsica a Carignano dove il portinaio e alcuni residenti avevano sorpreso un giovane aggirarsi in modo sospetto nei sotterranei dove sono presenti le cantine, alcune delle quali erano state aperte.

Al loro arrivo i poliziotti hanno bloccato il 19enne mentre tentava di guadagnare l'uscita, trovandolo in possesso di utensili per lo scasso e di alcuni lucchetti tranciati, risultati poi essere quelli che chiudevano le porte degli scantinati trovati aperti.

Gli operatori hanno perlustrato successivamente i dintorni del palazzo alla ricerca di eventuali complici del ladro e hanno rintracciato e fermato la 16enne, fidanzata dell'arrestato, che ha ammesso di essersi recata sul posto col fidanzato e di averlo atteso all'esterno.

L'arrestato, condotto in questura per gli atti di rito, è stato giudicato questa mattina con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento