menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carige condannata a risarcire tre risparmiatori per investimenti azzardati

Tre risparmiatori genovesi difesi dal Codacons hanno ottenuto una vittoria in tribunale contro Banca Carige, che aveva piazzato titoli altamente rischiosi

Genova - Tre risparmiatori genovesi difesi dal Codacons hanno ottenuto una vittoria in tribunale contro Banca Carige, che aveva piazzato titoli altamente rischiosi.

 

La storia è sempre la stessa - spiega l'associazione - le banche collocano prodotti speculativi a investitori che non sono mai stati avvisati del rischio in cui incorrevano; pertanto, i contratti si risolvono per inadempimento contrattuale della banca, con la restituzione di quanto investito, oltre interessi, oltre il trattenimento delle cedole incassate perché 'frutti percepiti in buona fede', e da ultimo, oltre il risarcimento del danno da rendistato.

Infatti, per il tribunale di Genova, che ha accolto le richieste dei tre risparmiatori rappresentati dal Codacons «dal default dichiarato da tale repubblica, invece, si è  determinato un lucro cessante per la parte attrice, che ha così perduto i frutti finanziari dell'investimento: il danno corrispondente può quantificarsi e liquidarsi nella misura degli interessi riconosciuti per il debito pubblico ( cd 'Rendistato')».

Ebbene, in tre distinti casi Banca Carige, le cui cause sono state patrocinate dall'avvocato Diana Barrui del Foro di Genova, ha dovuto rimborsare i risparmiatori con circa 350 mila euro complessivi, restituendo anche gli interessi da rendistato, in uno di queste cause corrispondenti a circa 45 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento