menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paga un telefono usato con soldi falsi, si rincontrano per caso

Di passaggio in piazza Caricamento, è stato riconosciuto da un 26enne di Novi Ligure, come colui che, lo scorso mese di febbraio, gli ha pagato un telefono cellulare con una banconota da 100 euro risultata falsa

Ieri pomeriggio, un equipaggio del Nucleo Radiomobile, al termine di accertamenti, ha denunciato per spendita e introduzione nello Stato, senza concerto, di monete falsificate un marocchino di 43 anni, abitante in provincia di Piacenza.

Quest'ultimo, di passaggio in piazza Caricamento, è stato riconosciuto da un 26enne di Novi Ligure, come colui che, lo scorso mese di febbraio, gli ha pagato un telefono cellulare con una banconota da 100 euro risultata falsa, dileguandosi prima ancora di aver ricevuto il resto di 20 euro rispetto agli 80 euro pattuiti.

Denuncia sporta, all'epoca dei fatti, presso la stazione carabinieri di San Teodoro e Scali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccino coronavirus, Toti: «Ritengo che da giugno si andrà senza più fasce di età»

  • Coronavirus

    Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

  • Coronavirus

    Scuole, la didattica in presenza sale all'80 per cento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento