Cronaca Caricamento / Piazza Caricamento

Caricamento, aggressione in metro: litiga con la fidanzata e picchia controllore

Un 19enne è stato arrestato dai carabinieri per aver picchiato senza motivo un controllore Amt all'interno della fermata metropolitana di piazza Caricamento

Scene di violenza ieri mattina all'interno della fermata della metropolitana a San Giorgio, in piazza Caricamento. Un ragazzo di soli 19 anni ha completamente perso la testa e dopo un dissidio con la fidanzata, una genovese di 25 anni, in uno scatto d’ira, ha iniziato a danneggiare la porta della metropolitana.

Non pago del proprio gesto se l'è presa con il controllore Amt intervenuto, aggredendolo e picchiandolo. La vittima ha così richiesto l'intervento del 112 che una volta sul posto, coadiuvato da personale della Guardia di Finanza, ha bloccato e identificato l'aggressore, Leonard M., albanese di 19 anni, con pregiudizi di polizia.

Perquisito è stato trovato in possesso di 50 grammi di “marijuana”, nascosti all’interno di uno zaino. Estesa la perquisizione nell’abitazione di via Piombelli, gli operanti rinvenivano un bilancino di precisione e un martelletto per infrangere i vetri, marchiato Trenitalia. Pertanto, il 19enne, è stato tratto in arresto per “resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, ricettazione e detenzione di sostanze stupefacenti”. Stupefacente e oggetti, sequestrati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caricamento, aggressione in metro: litiga con la fidanzata e picchia controllore

GenovaToday è in caricamento