rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Caricamento / Piazza Caricamento

Aggressione omofoba sul bus, tre giovani arrestati e due ragazze denunciate

I carabinieri sono riusciti a identificare i presunti autori dell'aggressione ai danni di un 45enne, avvenuta a luglio su un autobus a Caricamento. Importanti sono state le riprese della video-sorveglianza cittadina

I carabinieri della compagnia Genova Centro hanno arrestato, tra sabato e domenica, a Milano e a Genova, gli autori del pestaggio avvenuto ai danni di un 45enne, che la notte del 14 luglio si trovava con un amico a bordo di autobus urbano al capolinea di piazza Caricamento.

L'uomo era ricorso alle cure mediche dopo 7 giorni e subito ricoverato per le gravi condizioni riscontrate.

Gli arrestati sono tre giovani del ponente genovese di età compresa fra i 18 e i 20 anni, uno dei quali minorenne all'epoca del fatto. Denunciate due ragazze che facevano parte dello gruppo. Il reato contestato è tentato omicidio.

I provvedimenti cautelari sono stati emessi dalle Autorità Giudiziarie ordinaria e minorile dopo un'accurata e serrata indagine svolta dai carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia Genova Centro, che ha consentito di identificare i responsabili. Importanti sono state le riprese della video-sorveglianza cittadina.

L'analisi dei numeri telefonici, agganciati dalle celle della zona, ha permesso di individuare una delle ragazze e da lì tutto il gruppo. Secondo quanto accertato finora, la violenza sarebbe stata generata da un complimento, rivolto da una delle vittime a una ragazza. Questo sembrerebbe escludere la matrice omofoba, ma è presto per dirlo.

I giovani, uno ristretto a Marassi, uno a San Vittore e uno presso una comunità in via Frugoni, verranno presto sottoposti all'interrogatorio di garanzia. Per i carabinieri una difficile indagine, portata a termine con successo, nonostante il fatto sia stato denunciato solo dopo diversi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione omofoba sul bus, tre giovani arrestati e due ragazze denunciate

GenovaToday è in caricamento