menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marassi: un teatro dentro il carcere, costruito dai detenuti

A Genova stanno per partire i lavori per un teatro all'interno del carcere di Marassi. A realizzarlo saranno gli stessi detenuti, caso unico in Italia. A promuovere l'iniziativa ci ha pensato l'associazione Teatro Necessario

Genova - Il sovraffollamento delle carceri italiane è un problema tanto grave quanto troppo poco dibattuto. Drammatica la situazione nella casa circondariale di Marassi, così come nel resto del Paese. Ma se lo Stato sembra ignorare i detenuti, loro trovano comunque il modo di organizzarsi e rendersi utili.

 

A Genova stanno per partire i lavori per un teatro all'interno del carcere di Marassi. A realizzarlo saranno gli stessi detenuti, caso unico in Italia. A promuovere l'iniziativa ci ha pensato l'associazione Teatro Necessario al grido di 'abbattere i muri del carcere con l'ariete della cultura', slogan del progetto.

«Noi non ci siamo mai fermati nelle attività di reinserimento sociale dei detenuti - ha sottolineato il direttore del carcere, Salvatore Mazzeo - nonostante il forte sovraffollamento che, purtroppo, ci caratterizza. Il teatro è un'iniziativa molto importante che si affianca agli altri laboratori che servono per dare ai detenuti professionalità o, perlomeno istruzione alla legalità».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento