rotate-mobile
Cronaca Carasco

Carasco, assalto alla Carige: bancomat fatto esplodere

Presa di mira la filiale di via Montanaro Disma. I ladri sono entrati in azione nella notte, un boato che si è sentito in gran parte della vallata

Banditi in azione nella notte tra martedì e mercoledì a Carasco, in Valfontanabuona, dove  i residenti sono stati svegliati nel cuore della notte da un fragoroso boato dovuto all’esplosione del bancomat della filiale locale di Carige.

I ladri hanno preso di mira la banca di via Montanaro Disma, nel cuore della cittadina, piazzando l’esplosivo e facendo saltare il bancomat, da cui non sono però riusciti a prelevare denaro per la mancata apertura della cassa. Si sono quindi dati alla fuga, mentre i residenti della zona, ormai svegli e preoccupati, iniziavano a segnalare il boato alle forze dell'ordine, come sottolineato anche dal Comitato Salviamo la Fontanabuona, che ha diffuso alcuni scatti dello sportello distrutto.

All'arrivo dei carabinieri, dei ladri non c'era ormai più traccia: i militari hanno effettuati i primi rilievi sul bancomat e iniziato a mappare le telecamere di sorveglianza della zona per individuare eventuali filmati utili a identificarli. Stando a quanto ricostruito sino a ora, sarebbero almeno due le persone che hanno armeggiato intorno allo sportello utilizzando un esplosivo non ancora identificato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carasco, assalto alla Carige: bancomat fatto esplodere

GenovaToday è in caricamento