Si spaccia per veterinario e taglia le orecchie ai cani: denunciato

È successo a Rossiglione, dove un genovese di 49 anni ha sottoposto due cani al taglio delle orecchie, facendosi pagare, e rilasciando una falsa certificazione veterinaria

Non aveva alcun titolo per esercitare la professione di medico veterinario, eppure - dietro pagamento - sottoponeva i cani al taglio delle orecchie.

È successo a Rossiglione dove i carabinieri - a conclusione di indagine - hanno denunciato un genovese di 49 anni, residente in provincia di Alessandria, perché tra il 2015 e il 2016, in concorso con altre persone ancora da identificare, aveva sottoposto al taglio delle orecchie due cani di razza (solamente per questioni estetiche) ricevendo un compenso di 300 euro.

Non pago, l'uomo aveva rilasciato anche una falsa certificazione veterinaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento