menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capretta infortunata bloccata sul monte di Portofino, i vigili del fuoco si mobilitano

Brutta avventura a lieto fine per una delle capre selvagge che popolano il promontorio: scivolata, si è rotta una zampa ed è stato necessario l'arrivo della motobarca per recuperarla

Non solo escursionisti: a volte, sui ripidi e impervi sentieri del monte di Portofino, capita di dover soccorrere anche animali, persino quelli che li abitano.

È il caso della capretta selvaggia che mercoledì si è fratturata una zampa ed è rimasta bloccata in un punto impervio: dopo la segnalazione alle guardie zoofile sul posto è intervenuto Gian Lorenzo Termanini, che ha sua volta avvisato i vigili del fuoco.

I pompieri, come sempre accade, non ci hanno pensato troppo su: hanno fatto uscire la motobarca e hanno raggiunto la baia dove è stato possibile caricare la povera capretta. 

L'animale è stato portato al Centro Recupero Animali Selvatici di Camporone, gestito dall'Enpa, che in questi giorni è alle prese anche con i primi "nuovi nati": è il caso del cinghialetto portato proprio ieri ai volontari, che l'hanno subito preso in carico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento