Cronaca

Guardia Costiera ed Enpa salvano un tasso: era finito in una cavità della diga del porto

In seguito a una segnalazione arrivata in tarda mattinata il personale della capitaneria si è attivato contattando il centro recupero animali selvatici dell'Enpa

Intervento di diverse ore per gli uomini della Guardia Costiera che, con il supporto dell'Enpa, sono riusciti a salvare un tasso che si era infilato in una buca della diga aeroportuale del porto di Genova, luogo insolito per un animale di terra.

In seguito a una segnalazione arrivata in tarda mattinata il personale della capitaneria si è attivato contattando il centro recupero animali selvatici dell'Enpa, giunto velocemente sul posto.

Una motovedetta della Guardia Costiera di stanza presso la Marina dell'Aeroporto è partita in soccorso del tasso che nel primo pomeriggio è stato recuperato e portato a terra, affidato all'Enpa per ulteriori verifiche e il successivo rilascio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia Costiera ed Enpa salvano un tasso: era finito in una cavità della diga del porto

GenovaToday è in caricamento