menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite fuori dal bar, tre passanti colpiti dall'acido

È successo in via Canneto il Curto, nel cuore del centro storico: i tre feriti, due clienti di un bar e un pensionato, sono stati portati in ospedale

Prima le urla, poi il bruciore e il dolore, inaspettati e improvvisi: tre persone, un pensionato di 75 anni e due uomini di 45 e 56 anni, sono rimaste ferite giovedì sera in centro storico dopo essere stati colpiti da alcune gocce di acido che un uomo ha lanciato verso un rivale con cui stava discutendo.

Tutto è successo intorno alle 22 in via Canneto il Curto, alle spalle di via San Lorenzo. Stando a quanto raccontato dai testimoni, la lite sarebbe nata tra due uomini di origini nordafricane, che da un bar in cui avevano iniziato la serata sono usciti e hanno continuato a discutere passando alle maniere forti: calci, pugni, spintoni, sino a quando uno dei due non ha estratto una bottiglia, ha tolto il tappo e ha lanciato il liquido verso il rivale. 

Alcune gocce di quello che si è poi rivelato acido hanno colpito al viso un uomo che si trovava a passare proprio in quel momento in Canneto (il 75enne) e altri due clienti del bar, principalmente sulla mani. Immediata la chiamata al 112, che ha inviato sul posto diverse ambulanze per il soccorso e il trasferimento in ospedale: tutti accompagnati al Galliera, sono stati dimessi con prognosi che vanno dai 7 ai 10 giorni.

Le indagini sono state affidate ai carabinieri, che una volta arrivati in via Canneto il Curto non hanno però più trovato traccia dei due litiganti. I testimoni hanno confermato il racconto dei feriti: prima la discussione all'interno del bar, i toni sempre più accesi, il liquido lanciato all'improvviso e poi le urla di dolore, seguite da una fuga precipitosa. I militari della Compagnia Centro hanno già passato al setaccio la zona in cerca di telecamere di sorveglianza per requisire i filmati. Una volta individuato l'aggressore, dovranno accertare se si sia trattato di un gesto premeditato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento