Cronaca

Lasciati al freddo e affamati, l’Oipa salva due cani: denunciati i padroni

Le guardie zoofile sono intervenute su segnalazioni di alcuni cittadini che da circa venti giorni vedevano i due animali sempre in giardino, senza cibo né acqua a sufficienza

Abbandonati per gran parte della giornata in giardino, senza cibo né acqua e senza un riparo dal freddo e dal maltempo: così le guardie zoofile dell’Oipa di Genova hanno trovato due cani, un pitbull e un bouledogue francese, animali fortemente denutriti e con gravi carenze sanitarie.

Le guardie zoofile sono intervenute nei giorni scorsi su segnalazione di alcuni cittadini, preoccupati per lo stato in cui i due cani versavano dopo circa venti giorni di abbandono. Arrivati nel giardino dell’abitazione per il sopralluogo insieme con i vigili del fuoco, hanno accertato con i loro occhi le condizioni degli animali: «I cani non avevano alcun riparo dal freddo invernale - fa sapere l’Oipa - ma solo un telo plastificato sul quale rannicchiarsi uno sopra l’altro per tentare di riscaldarsi. Lo stato di magrezza si accompagnava a una debilitazione tale che i cani non reagivano neanche agli stimoli delle guardie che cercavano di capire se i due cani fossero vigili».

I due cani sono stati immediatamente sequestrati e trasferiti nel canile municipale per un controllo veterinario e per essere sottoposti alle cure necessarie. I proprietari - che hanno negato di lasciare i cani fuori giorno e notte - sono stati rintracciati, hanno raggiunto l’abitazione e hanno accettato di far entrare le guardie zoofile nell’abitazione, dove il pitbull, zoppicante, si è accasciato dopo avere raggiunto la prima cuccia disponibile.

«Durante le nostre indagini è emerso che i cani non erano neanche mai stati visitati da un medico veterinario, questo ha reso ancora più urgente il loro sequestro - ha detto Giuliana Luppi, coordinatrice del nucleo delle guardie zoofile dell’Oipa Genova - Fortunatamente siamo intervenuti subito: una detenzione di questo tipo, accompagnata all’incuria dei proprietari e al totale disinteresse per la salute dei cani, avrebbe potuto avere conseguenze fatali».

Per i proprietari dei cani è scattata la denuncia per detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura, e produttive di gravi sofferenze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lasciati al freddo e affamati, l’Oipa salva due cani: denunciati i padroni

GenovaToday è in caricamento