menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cani in fuga: mamma e cucciolo recuperati in autostrada vicino a Genova Est

I due cani - un cucciolo e la mamma - sono stati salvati dalla Polizia Stradale di Sampierdarena

Si erano probabilmente persi i due breton che sono stati recuperati dagli agenti della Polizia Stradale di Sampierdarena domenica mattina sulla A12, su una piazzola di sosta poco prima dell'uscita di Genova Est, esattamente all'inizio del viadotto Marassi.

È stata una signora, fermatasi lì con la sua auto, a notare una piccola cagnetta e quello che probabilmente era il suo cucciolo, e ad avvertire la Polizia Stradale.

I due animali, ben curati ed addirittura con collari antipulci si sono dimostrati subito socievoli e ben disposti nei confronti degli agenti che certo non potevano lasciarli sulla piazzola, sia per l'incolumità dei breton, sia per la sicurezza degli automobilisti.

Le portiere dell'auto della polizia quindi si sono aperte per i due cani, che si sono sistemati comodamente sui sedili posteriori. Direzione Sampierdarena, sede della Stradale.

I cani non apparivano abbandonati ma piuttosto "in fuga", e il veterinario che successivamente è intervenuto ha trovato il chip di riconoscimento.

In attesa però di decifrare i dati del supporto elettronico, che non sembra essere stato rilasciato a Genova, la Croce Bianca di San Martino li ha portati nel canile municipale di Sestri Ponente

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento