menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marassi: trascina in casa una donna, arrestato

Un cittadino ha assistito alla scena e ha telefonato al 112. Per i carabinieri non è stato facile bloccare l'uomo, di 49 anni. Teatro della vicenda un civico in via Canevari

Ieri un cittadino ha richiesto al 112 la presenza di militari dell'Arma in via Canevari a Marassi, poiché un uomo, alterato e urlando, dopo aver spinto una donna, l'ha trascinata all'interno di un portone.

Subito sul posto un equipaggio del Nucleo Radiomobile ha individuato il civico dove l'uomo abita e subito dopo l'appartamento; i militari si sono qualificati, invitando l'uomo ad aprire la porta, ma senza esito. A questo punto i carabinieri, sentite le urla di richiesta di aiuto della donna, hanno aperto la porta.

Immediatamente la donna ha cercato di allontanarsi, venendo subito fermata e soccorsa dai militari, mentre l'uomo, per raggiungerla, ha ingaggiato una violenta collutazione con i carabinieri, che con fatica l'hanno bloccato.

Accompagnato in caserma, lo straniero, identificato in K. T., albanese di 49 anni, con pregiudizi di polizia, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale continuata nonché denunciato poichè irregolare. In mattinata è stato processato con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento