Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Certosa / Via Teresio Mario Canepari

Scolano sei birre, poi si rifiutano di pagare e aggrediscono i poliziotti

Due dei tre amici hanno iniziato a inveire con frasi oltraggiose e volgari contro i poliziotti intervenuti, spintonandoli e tentando di colpirli al volto

Hanno consumato sei birre in un bar di Certosa e, al momento di saldare il conto, si sono rifiutati di pagare i 18 euro dovuti. Protagonisti della vicenda, andata in scena nella serata di martedì 3 agosto 2021 in via Canepari, tre amici, una donna e due uomini.

Sul posto è intervenuta la polizia. Al momento dell'identificazione da parte degli agenti delle volanti dell'ufficio prevenzione generale e del commissariato Cornigliano, il 23enne e la donna hanno iniziato a inveire con frasi oltraggiose e volgari contro gli operatori, spintonandoli e tentando di colpirli al volto.

Anche durante il tragitto in questura hanno mantenuto un atteggiamento aggressivo, urlando improperi e colpendo con forza il separatore in plexiglass della vettura di servizio.

I tre, un 23enne marocchino, una 44enne slovacca e un 44enne italiano, sono stati denunciati per insolvenza fraudolenta e i primi due segnalati anche per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scolano sei birre, poi si rifiutano di pagare e aggrediscono i poliziotti

GenovaToday è in caricamento