Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Chiavari

"Tigullio Capitale Italiana della Cultura 2024", riunione per la candidatura a Chiavari

L'assessore alla Cultura di Regione Liguria Ilaria Cavo presenterà il progetto ai sindaci

Giovedì prossimo a Chiavari l'assessore alla Cultura di Regione Liguria Ilaria Cavo, con i sindaci dei comuni di Chiavari e Sestri Levante e dei comuni del Tigullio presenterà il progetto per la candidatura di 'Tigullio Capitale Italiana della Cultura 2024'.
“È un progetto nato nel territorio che merita, da parte di Regione Liguria un'attività di coordinamento e un’attenzione condivisa con i sindaci promotori (Sestri Levante, Chiavari, Recco e Camogli) e con tutti gli stakeholder che si stanno impegnando per dare idee e supporto - sottolinea l'assessore alla cultura Ilaria Cavo - Si tratta di una riunione in cui potranno essere illustrati alle amministrazioni del Tigullio e delle aree limitrofe potenzialmente interessate i tempi e gli step, ovvero le possibilità che tutti potranno avere di contribuire alla progettazione e ideazione di un percorso culturale convincente, di visione, in vista del 2024, in nome della grande collaborazione, della capacità di fare rete, del rispetto e della storia del territorio e delle tempistiche della progettazione".

"Alcune settimane fa a Chiavari - ricorda il sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio - ho lanciato l'idea della capitale della cultura ritenendo la candidatura un'ottima occasione per lo sviluppo del territorio in una direzione di valorizzazione dei nostri percorsi culturali e di coesione del comprensorio. Siamo molto felici che la Regione con l'assessore Cavo sia al nostro fianco a sostenere un percorso articolato e impegnativo da percorrere ma di grande prospettiva".
“Lavoriamo intensamente per dar forma ad un progetto di candidatura condiviso, grazie anche al supporto dell’assessorato alla cultura di Regione Liguria e di Confindustria Genova- aggiunge il sindaco di Chiavari, Marco Di Capua- Uniti per portare avanti un percorso che ci consentirà di definire una proposta culturale e turistica comune, capace di essere competitiva e accattivante. L’occasione, come ho già sottolineato, è unica, sta a noi amministratori non sprecarla per giocare una partita davvero importante per il futuro del nostro territorio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tigullio Capitale Italiana della Cultura 2024", riunione per la candidatura a Chiavari

GenovaToday è in caricamento