Campuswave, la web-radio dell'università di Genova senza finanziamenti

Campuswave Radio, webradio di Unige, spera in un sostegno da parte dell'Università dopo anni di lavoro e professionalità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Campuswave Radio è la webradio ufficiale dell'Università di Genova, che da 6 anni contribuisce alla formazione degli studenti trasmettendo dal Campus di Savona. Nonostante la professionalità e l'importante mole di lavoro svolta dai responsabili e da tutti i ragazzi, non vi è alcun finanziamento da parte di Unige, a differenza di molte web radio universitarie italiane, che percepiscono un sostegno finanziario.

Sembrano non essere bastati anni di eventi nazionali come il Festival di Sanremo, il Fru (Festival delle Radio Universitarie) e Ideona Screen Festival o eventi regionali/provinciali come ABCD Orientamenti, il Salone dell'Immatricolazione, la Notte della Luce, Stile Artigiano, la Half-Marathon di Savona, Didamatica, per convincere l'Università a sovvenzionare un progetto che porta in alto la bandiera di Unige in tutta la nazione. Nemmeno la vittoria della "Miglior voce tra le web radio universitarie" nel 2015, o la presenza di tre servizi di Campuswave Radio su Rai3 durante la settimana di Sanremo 2016, ha fatto risaltare agli occhi del rettorato l'importanza della web radio universitaria.

Per questo motivo i ragazzi hanno scritto un post sulla pagina Facebook di Campuswave, ancorato ad inizio pagina, volto a raggiungere più persone possibili per ricevere sostegno:

"22 Marzo 2010 - 22 Marzo 2016: Sei anni di vita della radio e ad oggi nessun finanziamento, nessun sostegno.

Sei anni immersi nella passione e nella professionalità, nella formazione di radiofonici, redazioni e videomaker. Sei anni di eventi nazionali e provinciali.

Sei anni a rappresentare l'Università degli studi di Genova in tutta Italia.

Mentre le web radio universitarie italiane vengono riconosciute con finanziamenti e diverse strutture per continuare il loro lavoro, noi, vincitori della miglior voce tra le web radio delle università, siamo una notizia da newsletter, che cancelli non appena ti arriva nella casella di posta.

Dov'è il riconoscimento per tutto il lavoro svolto? Perché ci nominano "Radio d'Ateneo" se ancora ci chiamano "Campusweb" e non vi è alcun sostegno dall'Università?

Se anche tu sei con noi condividi questo post ‪#‎IoStoConCampuswave"

Torna su
GenovaToday è in caricamento