Sversamento di idrocarburi a Campomorone, notte di lavoro per i vigili del fuoco

L'area lungo il rio Baciara è stata messa in sicurezza con la realizzazione di tre sbarramenti sifonati e barriere con materiale assorbente (panne)

La scorsa notte i vigili del fuoco di Bolzaneto sono intervenuti per una fuga di gas in via Campomorone. Giunti sul posto, tramite gli strumenti in dotazione, i vigili hanno appurato che l'esalazione era di un idrocarburo e non di metano. L'emissione odorigena era proveniente dall'area sottostante al ponticello su un rio che sfocia nel Polcevera.

Sul posto le squadre non hanno rilevato presenza di sversamento di liquidi nel rio Baciara. Siccome la zona è attraversata da diverse linee di oleodotti si è subito allertato il servizio di reperibilità dell'Eni per le operazioni di messa in sicurezza e delle linee e dell'area circostante.

Quest'ultima, lungo il Rio, in via precauzionale, è stata messa in sicurezza con la realizzazione di tre sbarramenti sifonati e barriere con materiale assorbente (panne). Sono in corso le operazioni di svuotamento del sifone  dell'oleodotto per consentire le operazioni di scavo e la ricerca dell'eventuale perdita.

I pompieri hanno prestato assistenza tutta la notte e l'intervento è ancora attivo. Sul posto anche la Polizia ambientale del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

Torna su
GenovaToday è in caricamento