rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Campomorone

Campomorone, sequestrata discarica abusiva di rifiuti pericolosi

Un'area in località Maglietto era ormai da tempo adibita allo scarico illegale di vecchi televisori, frigoriferi, monitor e stampanti, con conseguente rischio di inquinamento da sostanza tossiche

Frigoriferi, condizionatori e televisori, ma anche monitor e stampanti, abbandonati a cielo aperto in località Maglietto, a Campomorone: è quanto hanno scoperto gli agenti del Nucleo Ambientale della polizia Metropolitana di Genova, che ha sequestrato un’area sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico perché vicino alla confluenza del rio San Martino con il torrente Verde.

A mettere in allarme gli agenti della Città Metropolitana, numerose segnalazioni a proposito di movimenti sospetti proprio in quella zona, dove venivano regolarmente abbandonati rifiuti elettronici pericolosi contenenti sostanze tossiche tra cui mercurio, cadmio e piombo che andavano a inquinare il terreno con il rischio di contaminazione anche dell’acqua. 

Al termine delle indagini sono state denunciate due persone, il proprietario del terreno e il gestore della discarica, mentre sono state avviate le procedure per la rimozione in sicurezza dei rifiuti e lo sgombero dell’area.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campomorone, sequestrata discarica abusiva di rifiuti pericolosi

GenovaToday è in caricamento