È di Campo Ligure il primo maschietto nato in Liguria nel 2020

Il piccolo si chiama Tabbaa, ed è venuto alla luce il primo gennaio. Il piccolo comune della Valle Stura, in questi primi giorni dell'anno, ha dato il benvenuto anche a un altro nuovo cittadino

È nato a Campo Ligure il primo giorno del 2020 il primo maschietto nato in Liguria.

Il piccolo si chiama Yazid, e sia lui sia la mamma sono in salute e pronti ad affrontare la nuova vita insieme inaugurando anche l’inizio del nuovo decennio: a comunicarlo è stato il Comune di Campo Ligure, che nei giorni scorsi ha dato il benvenuto a un altro neonato, il secondo cittadino campese nato nel 2020.

Si tratta di una lieta notizia per il piccolo comune della Valle Stura, che dalla fine di ottobre lotta contro i danni provocati dall’ondata di maltempo e con tutte le difficoltà legate alla viabilità, complici le tante frane e prima la chiusura di due viadotti dell’A26 e poi il crollo di parte della volta della galleria Berté, sempre in A26. A queste problematiche si somma poi il progressivo depopolamento dell’entroterra in una regione in cui la percentuale di anziani è notoriamente molto alta: nel 2018 sono stati poco più di 9mila i nuovi nati, contro gli oltre 22mila decessi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tornando a Campo Ligure, nel 2018 sono stati 13 i bimbi nati da famiglie residenti. Al 31 dicembre 2018, e dunque poco più di un anno fa, la popolazione era di 2.854 persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

  • Pronto soccorso in affanno, troppi accessi per sintomi lievi: «Sbagliato, ecco quando dovete venire»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento