Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Via della Repubblica

Perde alle slot e racconta alla moglie di essere stato sequestrato e rapinato

Un cinquantenne di Camogli è stato denunciato per simulazione di reato. Dopo aver perso 900 euro alle slot machine, ha raccontato alla moglie e poi ai carabinieri di essere stato sequestrato dentro l'auto e rapinato

Come recita il proverbio, le bugie hanno le gambe corte. A maggior ragione se raccontate alle forze dell'ordine. Un cinquantenne di Camogli per giustificare alla moglie l'ammanco di 900 euro, perse alle slot machine, ha denunciato ai carabinieri di essere stato sequestrato dentro l'auto e rapinato da tre malviventi a Camogli lo scorso 6 dicembre.

Ma i militari, dopo le indagini, hanno scoperto che l'uomo si era inventato tutto. Il 50enne è stato denunciato per simulazione di reato e false dichiarazioni a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde alle slot e racconta alla moglie di essere stato sequestrato e rapinato

GenovaToday è in caricamento