Cronaca

Dalla Tunisia col furgone e due camaleonti

Gli esemplari si trovavano dentro un cartone, nascosto tra le masserizie, a bordo di un furgone proveniente dalla Tunisia e sbarcato in porto

Nel corso dei controlli effettuati sui passeggeri sbarcati dai traghetti provenienti dal nord Africa, i funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Genova 1 hanno ritrovato, con la collaborazione dei Militari della Guardia di Finanza e del Nucleo Operativo CITES del Corpo Forestale dello Stato, due camaleonti vivi della specie protetta “chamaeleo chamaeleon”.

Gli esemplari, privi della necessaria certificazione CITES, prevista dalla Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate d'estinzione, si trovavano dentro un cartone, nascosto tra le masserizie, a bordo di un furgone proveniente dalla Tunisia.

Il mezzo era condotto da un tunisino residente in Italia. L'uomo è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica per violazione della normativa CITES.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Tunisia col furgone e due camaleonti

GenovaToday è in caricamento