rotate-mobile
Cronaca

Il caldo da allerta rossa non dà tregua, ma sabato potrebbe arrivare la pioggia

Sabato ancora allerta rossa, ma sempre quel giorno un lieve ulteriore calo delle temperature e il rinforzo dei venti favoriranno un'attenuazione del disagio fisiologico per caldo

Continua il caldo da "bollino rosso" su Genova: mentre il massimo stato di allerta, secondo quanto diramato dal Ministero della Salute, rimarrà sul capoluogo ligure anche domani e dopodomani, cioè venerdì 22 e sabato 23 luglio, qualcosa potrebbe cambiare almeno nell'entroterra.

Arpal segnala infatti che sabato 23 luglio il transito di un'ondulazione in quota sulle Alpi determinerà un aumento dell'instabilità con possibili rovesci o temporali tra pomeriggio e sera, specialmente nell'entroterra del ponente. Nel genovesato, occhi puntati sulla Valle Stura dove l'ipotesi della pioggia non è così remota. Sempre sabato, venti meridionali localmente forti (40-50 km all'ora) nel pomeriggio su rilievi e versanti padani. Un ulteriore lieve calo delle temperature e il rinforzo dei venti favoriranno un'attenuazione del disagio fisiologico per caldo, ancora tuttavia moderato nelle aree urbane e nelle valli interne del centro-ponente.

Allerta caldo, nessuna tregua: bollino rosso prolungato

Per quanto riguarda domani, venerdì 22 luglio, come già scritto il caldo continuerà a fare la sua parte con un'altra giornata da allerta rossa: previsto caldo afoso sulla costa seppure con temperature localmente in lieve calo. Persistenza di elevato disagio fisiologico per caldo sul centro-ponente della regione, specie nelle aree urbane e nelle valli interne, moderato altrove.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caldo da allerta rossa non dà tregua, ma sabato potrebbe arrivare la pioggia

GenovaToday è in caricamento