rotate-mobile
Cronaca Sampierdarena

Calci e pugni ai carabinieri e testate all'auto: arrestato

Una volta caricato sull'auto dei carabinieri ha iniziato a prenderla a testate fino a staccare uno dei vetri posteriori

Ha reagito violentemente a un controllo dei carabinieri e per questo è stato arrestato. È successo nella notte tra venerdì e sabato scorsi, a Sampierdarena. 

Qui un 30enne di origini marocchine è stato fermato per un controllo ma ha iniziato a dare in escandescenze: prima si è rifiutato di fornire le proprie generalità, poi ha preso a calci e pugni i carabinieri presenti, procurando ferite lievi, giudicate guaribili in sette giorni, a un militare. 

Non contento, una volta caricato sull'auto dell'Arma ha iniziato a prenderla a testate fino a staccare uno dei vetri posteriori.

È stato arrestato con l'accusa di resistenza, lesioni personali aggravate e danneggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni ai carabinieri e testate all'auto: arrestato

GenovaToday è in caricamento