menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calata Vignoso in mano al degrado: l'appello in consiglio comunale

Gianni Vassallo (Percorso Comune) e Lilli Lauro (Pdl) denunciano la situazione critica

Banchine prese d'assalto da persone che utilizzano le reti dei pescatori per nascondere la droga, teppisti che occupano le barche, sporcizia e degrado: è questa la situazione in cui si trova Calata Vignoso, denunciata in consiglio comunale da Gianni Vassallo (Percorso Comune) e Lilli Lauro (Pdl).

La preoccupazione va al mercato di "Campagna Amica" e ai quaranta pescatori che hanno la barca a Calata Vignoso e non riescono più a lavorare. «Quella del mercato è stata una bella scelta - risponde l'assessore allo Sviluppo Economico Emanuele Piazza - e noi la supportiamo, in collaborazione col Civ di Prè che settimanalmente organizza un mercato degli artigiani. Coldiretti ci ha rappresentato la difficoltà di parcheggio, abbiamo quindi avviato operazioni catastali per individuare un'area che a settembre verrà adibita a parcheggio».

Interviene anche l'assessore a Legalità e Diritti Elena Fiorini: «Siamo in contatto con tutti gli operatori commerciali di Calata Vignoso, il 31 marzo 2015 è stata installata una telecamera di ultima generazione a presidio dell'area. Inoltre abbiamo deciso di presidiare con la polizia municipale e abbiamo chiesto una maggiore presenza delle forze dell'ordine».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio a Ne, i vigili del fuoco salvano due persone

  • Cronaca

    Cimiteri, stanziati fondi per interventi urgenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento