menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Satellite tedesco Rosat: 1 possibilità su 100 che cada in Italia

Il satellite tedesco Rosat fra sabato e lunedì entrerà in contatto con l'atmosfera, ma non si distruggerà completamente, alcuni frammenti cadranno sulla terra. Una possibilità su 100 che raggiungano l'Italia

C'è una possibilità su 100 che frammenti del satellite tedesco Rosat cadano sull'Italia tra sabato e lunedì prossimi.

Non si tratta di una previsione di qualche santone, lo segnala la Protezione civile che sta monitorando la situazione. L'Agenzia Spaziale Italiana (Asi), nell'aggiornamento di ieri, ha comunicato al Dipartimento che la finestra di incertezza all'interno della quale allo stato attuale si prevede il rientro del satellite in atmosfera si è ridotta rispetto alle indicazioni fornite in precedenza: si aprirebbe alle ore 15 di sabato e si chiuderebbe alle ore 6 di lunedì.

Il satellite Rosta venne lanciato da Cape Canaveral l'1 giugno 1990 su un'orbita circolare a 575 km di altezza, non è più operativo dal 12 febbraio 1999. Ha una massa di 2.426 kg e a causa dei materiali resistenti al calore usati per la sua costruzione non si distruggerà completamente nell'impatto con l'atmosfera: si prevede che circa il 70% (diviso in una trentina di frammenti) raggiungerà il suolo.

L'Agenzia spaziale tedesca informerà costantemente il MIC-Monitoring Information Centre, il Centro del Meccanismo Comunitario di Protezione civile attivo 24 ore su 24 che, a sua volta, fornirà ai Paesi europei comunicazioni e aggiornamenti ufficiali e tempestivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Droga ed esplosivi in casa, arrestato 19enne

  • Attualità

    Liguria in zona gialla: riaprono i musei e l'Acquario

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento