menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appello del sindaco di Busalla: «Attenzione ai finti carabinieri»

Segnalata la presenza di soggetti, che si spacciano per carabinieri in borghese, dotati anche di falso cartellino identificativo, per chiedere informazioni sulla presenza in casa di persone o beni e su dotazioni di sicurezza

Sulla pagina Facebook del Comune di Busalla è apparso un messaggio del sindaco, Loris Maieron, che mette in guardia i cittadini contro le truffe.

«Si raccomanda di prestare la massima attenzione - si legge nel post - qualora si presentassero presso le vostre abitazioni persone che si spacciano per carabinieri in borghese, dotati anche di falso cartellino identificativo, per chiedere informazioni sulla presenza in casa di persone o beni e su dotazioni di sicurezza (quali sistemi d'allarme, cassaforti, ecc...)».

«Non fornire alcuna informazione e avvisare subito telefonicamente le forze dell'ordine al 112», conclude il messaggio. L'invito a prestare attenzione è rivolto ai cittadini di Busalla, ma tentativi di truffa del genere possono avvenire anche altrove, dunque meglio non abbassare la guardia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento