menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

L'uomo, una persona con problemi psichici, è stato visto sul greto del torrente Seminella, in una piccola frazione di Busalla, in valle Scrivia: inutili, purtroppo, i soccorsi

Lo hanno visto accasciato sul greto del torrente Seminella, affluente dello Scrivia, con addosso soltanto la biancheria intima, e hanno subito dato l'allarme. Per l'uomo, però, non c'è stato nulla da fare: è morto nel trasporto in ospedale.

La tragedia si è verificata lunedì mattina intorno alle 7, quando un passante ha notato il corpo e ha chiamato il 112. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, un'ambulanza e i carabinieri. A un primo esame i sanitari hanno notato una ferita alla testa, e lo hanno quindi subito caricato sull'ambulanza per partire verso l'ospedale. Durante il tragitto, però, il cuore dell'uomo ha smesso di battere.

Stando a quanto accertato dai carabinieri, l'uomo (con alcuni problemi psichici) sarebbe morto di freddo: arrivato sul torrente domenica sera, sarebbe scivolato battendo la testa e perdendo i sensi, impossibilitato a chiedere aiuto. La salma è stata comunque messa a disposizione dell'autorità giudiziaria per approfondimenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento