menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bus in fiamme, la Regione assicura: «Altri 26 nuovi entro gennaio 2017»

Dopo l'ennesimo episodio di malfunzionamento su un autobus della linea Atp, l'assessore regionale ai Traporti Berrino conferma le intenzioni di rinnovare il parco mezzi: «Investimento da 19 milioni di euro»

La Regione scende in campo dopo l’ennesimo episodio di malfunzionamento di uno dei bus che percorrono l’area urbana ed extraurbana di Genova: all’indomani dall’incendio divampato su un autobus della linea Atp a Davagna, l’assessore regionale ai Trasporti, Gianni Berrino, ha voluto sottolineare che «gli impegni della Regione sono stati rispettati», annunciando che entro fine gennaio 2016 saranno in servizio sulle linee Amt e Atp altri 26 nuovi autobus.

«La Regione sta investendo nell’acquisto di nuovi bus, in particolare per il rinnovo del parco mezzi dell’area metropolitana genovese, che presenta particolari criticità come dimostrano gli episodi di guasti e combustioni che si sono verificati - ha fatto sapere Berrino - Stiamo mantenendo gli impegni ereditati dalla precedente Giunta, che aveva lasciato una situazione decisamente critica in fatto di trasporto pubblico locale». 

«A marzo è stato sottoscritto l’accordo tra le aziende del tpl su gomma per l’acquisto di un totale di 110 nuovi bus, con un importo di spesa di circa 19 milioni di euro per tutto il territorio ligure - prosegue Berrino - Sull’area metropolitana di Genova sono già stati consegnati 63 bus, in particolare 53 ad Amt e 10 ad Atp. Entro fine anno ne arriveranno ulteriori 10, e 16 entro fine gennaio. Inoltre a Tpl Linea di Savona sono già stati consegnati tutti e 13 i bus previsti. Stessa situazione per i 7 destinati all’Atc alla Spezia. Il tutto a dimostrare che le consegne stanno procedendo nei tempi e nelle modalità previste, ben consapevoli che il rinnovo del parco mezzi sia assolutamente necessario a garantire un servizio efficiente ai genovesi e ai liguri».

Una dichiarazione d’intenti che arriva a poco più di un giorno dal rogo che ha distrutto un bus dell’Atp in località Sottocolle, danneggiando anche un’auto parcheggiata e la facciata di una casa e terrorizzando i passeggeri, che sono riusciti a scendere incolumi soltanto grazie alla presenza di spirito dell’autista. Le fiamme hanno infatti rapidamente avviluppato il mezzo, e i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare per oltre due ore per domare l'incendio. Nella giornata di ieri la sp 62 è rimasta parzialmente chiusa nel tratto interessato dall’incendio, per consentire ai vigili del fuoco e ai tecnici della Città Metropolitana di rimuovere la carcasse del bus e ripristinare il manto stradale danneggiato dal calore.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento