menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Timbrare il biglietto prima di salire sul bus, mistero sulla linea 36

Lo strano caso segnalato dal movimento consumatori liguri. Su alcuni autobus dell'Amt presenti obliteratrici fuori servizio con la scritta che impone di timbrare il biglietto prima di salire sul mezzo

Timbrare il biglietto prima ancora di salire sull’autobus. Sembra un assurdo, ma a Genova succede davvero.

L’episodio ci è stato segnalato dal Movimento Consumatori Liguri. Lunedì 23 luglio alle ore 8.52 un ragazzo si trovava sul bus dell’Amt numero 36, linea che percorre il tragitto tra piazza Manin (Castelletto) e piazza Merani (Albaro). Il ragazzo che ha segnalato l'accaduto va tutte le mattine al lavoro con l'autobus tra attese di venti minuti e obliteratrici fuori servizio, ma tali disagi non lo dispensavano dal rimanere sbalordito davanti a un obliteratrice con un biglietto su cui era scritto: “salire a bordo con titolo di viaggio già convalidato”.

Come giustamente sottolinea il movimento consumatori, il fatto è assurdo: chi esce di casa e decide di salire su un autobus non può avere un titolo di viaggio già convalidato, quindi per evitare di prendere la multa qualora salisse un controllore, la persona avrà due opzioni: scendere dal mezzo e aspettarne un altro sperando che passi a distanza di pochi minuti e che la macchinetta convalidante il biglietto funzioni oppure scendere e andare a piedi.

Il ragazzo ha così fotografato l’obliteratrice, ma non è sceso, avendo il biglietto mensile. Ma chi non era in possesso di abbonamenti, chi saliva su quel servizio di trasporto per la prima volta quel giorno, come ha fatto? O meglio, cosa avrebbe dovuto fare?

La cosa realmente inconcepibile è che non solo l’obliteratrice fosse fuori servizio, ormai disagio a cui i genovesi sono abituati, ma il fatto che non bastasse scrivere a penna la solita data e orario, visto che la “macchinetta” richiedeva un biglietto timbrato prima di salire sul bus come mostra la foto, senza considerare che una volta vista l'obliteratrice sarebbe umanamente impossibile scendere per timbrare il biglietto visto che con tutta probabilità l'autista sarebbe ripartito. Misteri di Genova, misteri di Amt.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento