menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buridda: Street Parade più forte della pioggia, in duemila al corteo

Duemila persone sono scese in piazza per la Street Parade contro lo sgombero del Buridda. A fine manifestazione è stato occupato l'edificio ex sede di Magistero in corso Monte Grappa

Duemila persone, noncuranti della forte pioggia che si è abbattuta su Genova, sono scese in piazza sabato pomeriggio per la street parade a difesa del Buridda, il centro sociale sgomberato dieci giorni fa.

Il corteo è stato semplicemente posticipato di qualche ora ed è partito dopo la fine dell'acquazzone. Circa duemila i partecipanti con striscioni a difesa della "città di sotto". "Terzo Valico è corruzione, per città di sotto solo repressione" era scritto su uno dei più vistosi.

Tra gli slogan gridati dai manifestanti "basta sgomberi basta sfratti" e "Marco Doria non lo sa che occupiamo la città". La manifestazione si è conclusa con l'occupazione dell' ex sede di Magistero in Corso Monte Grappa con il corteo che di colpo si è diretto verso la struttura abbandonata da anni. Un gruppo di manifestanti a volto coperto ha forzato i cancelli occupando lo stabile. "Questo è il Buridda", lo striscione srotolato dai manifestanti sulla facciata dell'edificio. Lanciati fumogeni e fuochi artificio. Poi il corteo si è sciolto, ma la sensazione è che non si affatto finita qui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento