menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Università mette in vendita l'ex Magistero, Buridda di nuovo a rischio sgombero

Il rettore Paolo Comanducci ha confermato l'intenzione di mettere all'asta il palazzo di corso Monte Grappa che dal 2014, dopo l'intervento di Municipale e Polizia in via Bertani, ospita i giovani del centro sociale

L’ex Magistero di corso Monte Grappa andrà all’asta: questa la decisione del Consiglio di amministrazione dell’Università di Genova, che ha confermato l’intenzione di mettere in vendita l’edificio che attualmente ospita i giovani Laboratorio sociale Buridda. Che dovranno necessariamente lasciare la struttura che li aveva accolti due anni fa per liberarlo, volontariamente o, come sottolineato dal rettore, Paolo Comanducci, in maniera coatta.

Un vero e proprio sgombero, insomma, nel caso in cui la richiesta non venisse accettata, così come era già successo nell’agosto del 2014, quando Municipale e Polizia avevano liberato il palazzo di via Bertani sede del centro sociale, non senza polemiche e tensioni, con il corteo di protesta dei giovani rimasti “senza casa” che si era poi riversato proprio nel palazzo del 1937 rimasto inutilizzato per 10 anni e diventato, con accordo tacito, la nuova sede del Buridda.

L’approvazione del bilancio consuntivo del 2015, avvenuta nei giorni scorsi, ha però evidenziato la necessità di tagliare i costi e le spese partendo proprio dagli edifici inutilizzati e da quelli che a oggi non producono entrate, con la diretta conseguenza che l’ex Magistero è stato uno dei primi a finire nell’elenco.

L’edificio, realizzato da Camillo Nardi e Lorenzo Castello, sino al 2004 ha ospitato la biblioteca di Scienze della Formazione, prima che venissero trasferite all’ex Palazzo Eridania di Corso Andre Podestà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento