menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marassi: sparò tre volte all'amante, condannato a 12 anni

Al termine del rito abbreviato, Francesco Bruno Calamaro, genovese di 59 anni, è stato condannato a dodici anni di carcere e 70 mila euro da pagare alla vittima

Lo scorso 24 maggio ha tentato di uccidere la sua amante cubana di 41 anni, sparandole tre colpi di pistola dopo averla buttata fuori dall'auto in via Biga a Marassi. Per questo, al termine del rito abbreviato, Francesco Bruno Calamaro, genovese di 59 anni, è stato condannato a dodici anni di carcere e 70 mila euro da pagare alla vittima.

Al momento dell'arresto Calamaro aveva dichiarato ai carabinieri di essere geloso perché la donna voleva lasciarlo e aveva iniziato a frequentare altri uomini.

Decisivi al fine delle indagini alcuni testimoni, che avevano annotato il numero della targa dell'auto in fuga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento