menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brignole, rapinatore ricercato aggredisce poliziotti con lo spray urticante

L'uomo, un 35enne su cui pendeva un ordine di cattura in seguito a una rapina commessa lo scorso novembre a Savona, ha tentato di sfuggire a un controllo usando lo spray al peperoncino

Ha aggredito alcuni agenti della Polfer che l’avevano fermato per un controllo, estraendo una bomboletta di spray urticante e spruzzandoglielo sul viso nel tentativo di fuggire: protagonista dell’episodio un 35enne di origini rumene, già ricercato dalla polizia per una condanna per rapina commessa nel novembre del 2015 a Savona.

Tutto è successo ieri intorno alle 16 alla stazione di Brignole: notato e avvicinato da alcuni agenti in borghese, alla richiesta di seguirli negli uffici della Polfer per ulteriori accertamenti si è ribellato tirando fuori dalla tasca una bomboletta di spray al peperoncino con cui ha spruzzato i poliziotti prima di provare a scappare. Inutilmente, perché gli agenti sono riusciti comunque a bloccarlo e hanno chiamato rinforzi dalla sala operativa, che hanno ammanettato il 35enne e l’hanno poi trasferito nel carcere di Marassi.

I tre agenti feriti sono stati invece accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale San Martino, medicati e dimessi con prognosi di 7 e 10 giorni, mentre l’aggressore dovrà adesso rispondere alle accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento