Lega, Rixi: «Nostri militanti aggrediti da balordi dei centri sociali»

L'assessore regionale Edoardo Rixi ha espresso solidarietà con un post su Facebook a tre giovani militanti della Lega, insultati mentre facevano volantinaggio nei pressi della stazione Brignole

Un gazebo della Lega sarebbe stato attaccato da alcuni giovani questa mattina in via Canevari nei pressi della stazione Brignole.

«Solidarietà ai nostri militanti che oggi sono stati aggrediti da un gruppo di balordi dei centri sociali in val Bisagno. Noi siamo per la libertà delle idee e per la democrazia: certi ignoranti "figli di papà" non conoscono che l'arma della violenza». Così l'assessore regionale Edoardo Rixi su Facebook.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Della vicenda è stata informata la Digos, che ha avviato accertamenti. Tre giovani simpatizzanti del 'Carroccio' stavano facendo volantinaggio quando sono stati insultati da altri ragazzi, che hanno anche strappato una bandiera della Lega per poi darsi alla fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

Torna su
GenovaToday è in caricamento