Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Sampierdarena / Vico Alberto di Bozzolo

Sampierdarena: ennesima rissa nell'associazione culturale, nuova chiusura

Scatta la chiusura per il “Supervip 5.6.7” di vico Alberto di Bozzolo. Sabato 8 dicembre una violenta lite scoppiata all'interno del locale, poi proseguita all'esterno, è terminata con il ferimento di un giovane e l'arresto di un altro

Lunedì 10 dicembre 2018 i poliziotti del commissariato Cornigliano hanno notificato al presidente dell'associazione culturale “Supervip 5.6.7” di vico Alberto di Bozzolo il provvedimento di sospensione per 90 giorni della licenza di somministrazione di bevande e alimenti. Il questore di Genova ha ritenuto necessario adottare tale provvedimento per porre fine a una situazione di reale pericolosità sociale ingenerata dalle condotte violente dei frequentatori del locale, spesso pluripregiudicati sotto l'effetto di alcol e stupefacenti.

L'ultimo episodio di violenza si è verificato lo scorso 8 dicembre: una violenta lite scoppiata all'interno del locale, poi proseguita all'esterno, e terminata con il ferimento di un giovane cittadino ecuadoriano raggiunto al petto dalle lame di una forbice impugnata da un colombiano, successivamente arrestato dalla polizia per tentato omicidio aggravato.

Il circolo non è nuovo a questo tipo di provvedimento infatti dal 2011 a oggi, nonostante l'avvicendarsi delle diverse gestioni, è stato sottoposto a 7 sospensioni della licenza per un totale di 355 giorni. Nonostante ciò ha continuato a essere ritrovo abituale di soggetti violenti e oggetto di continuo monitoraggio da parte delle forze di polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampierdarena: ennesima rissa nell'associazione culturale, nuova chiusura

GenovaToday è in caricamento