menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marito violento non può avvicinarsi alla moglie, ma vivono sempre insieme

Il 46enne è stato arrestato per il reato di maltrattamenti nei confronti della moglie e giudicato per direttissima

Raggiunto da un divieto di avvicinamento alla moglie e ai luoghi da lei frequentati, continuava a convivere con la consorte e maltrattarla.

Ieri sera l'uomo, un genovese di 46 anni con numerosi precedenti di polizia specifici sempre ai danni della propria consorte, in preda a uno scatto d'ira si è scagliato contro la stessa, spintonandola violentemente. La donna, una genovese di 46 anni, si è rifugiata in camera da letto e ha chiamato la polizia.

Nel frattempo il marito, per sfogare la sua rabbia, ha distrutto tutti i mobili dell’appartamento. Gli agenti intervenuti hanno bloccato l'uomo ancora in escandescenza. Dai successivi controlli, gli operatori hanno scoperto che il 46enne aveva a sua carico un divieto di avvicinamento alla donna e a tutti i luoghi da lei frequentati.

Il 46enne è stato arrestato per il reato di maltrattamenti nei confronti della moglie e giudicato nella mattinata odierna per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento