Armato di bottiglia di vetro picchia e tenta di rapinare un 28enne: arrestato

Durante un pattugliamento in via Gramsci, gli agenti hanno visto due uomini che si stavano picchiando all'altezza di calata Vegnoso

Domenica movimentata nel centro storico genovese dove, nel tardo pomeriggio, la Polizia di Stato ha arrestato un 48enne proveniente dal Senegal, senza fissa dimora e con precedenti per droga e reati contro il patrimonio.

Durante un pattugliamento in via Gramsci, gli agenti hanno visto due uomini che si stavano picchiando all'altezza di calata Vegnoso. 

Dopo aver diviso i due litiganti, i poliziotti hanno accertato che il 48enne, armato di una bottiglia di vetro, aveva appena tentato di rubare due powerbank a un ragazzo di 28 anni proveniente dalla Libia, colpendolo prima con un pugno.

L'arrestato è stato portato nel carcere di Marassi, in attesa di giudizio di convalida.

Potrebbe interessarti

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

Torna su
GenovaToday è in caricamento