rotate-mobile
Cronaca

Particella di Dio: la scoperta anche grazie a un'azienda genovese

La scoperta del Bosone di Higgs, la cosiddetta 'Particella di Dio' grazie alla quale ogni cosa ha una massa, è avvenuta anche grazie a una azienda genovese, la ASG Superconductors, società della famiglia Malacalza

Genova - La scoperta del Bosone di Higgs, la cosiddetta 'Particella di Dio' grazie alla quale ogni cosa ha una massa, è avvenuta anche grazie a una azienda genovese: la ASG Superconductors. La società della famiglia Malacalza ha costruito - tra il 2002 e il 2007 nello storico stabilimento di Genova Campi - 446 dei 1200 magneti dipolari superconduttori che costituiscono l'anello collisore del Large Hadron Collider (LHC).

ASG Superconductors ha inoltre costruito i magneti superconduttori per i due principali rilevatori del CERN: il CMS ed ATLAS, utilizzati per la ricerca della particella di Higgs. «Questo progetto - ha detto Davide Malacalza, azionista e presidente di ASG Superconductors associandosi alla soddisfazione dei ricercatori - si è rivelato un successo dal punto di vista tecnico: al tempo della realizzazione aveva richiesto l'invenzione da parte dell'azienda di nuovi metodi produttivi e un continuo scambio di informazioni con i tecnici. Si tratta di una storia di successo che ha richiesto professionalita', competenza e capacita' di operare in contesti internazionali, frutto anche del saper fare industriale del nostro Paese».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Particella di Dio: la scoperta anche grazie a un'azienda genovese

GenovaToday è in caricamento